KPI DI GRUPPO RICLASSIFICATI (1)ESERCIZIOVARIAZIONE
 20162015%
ROE98,5%30,4%68,1%
ROA8,3%3,5%4,8%
ROCA8,5%1,5%7,0%
Cost/Income ratio(129,2)%31,7%(160,9)%
    
Ratio Totale Fondi propri15,3%14,9% (2)0,4%
Common Equity Tier 1 Ratio14,7%14,2% (2)0,5%
Numero azioni capitale sociale (in migliaia)53.81153.8110,0%
Numero di azioni in circolazione a fine periodo (3) (in migliaia)53.43153.0720,7%
Book per share22,8110,81111,0%
EPS12,943,05324,3%
Dividendo per azione0,820,767,9%
Payout ratio6,4%24,9%(18,5)%

(1) Le rettifiche di valore nette su crediti afferenti l’Area NPL, pari a 32,6 milioni al 31 dicembre 2016 e a 3,6 milioni al 31 dicembre 2015, sono state riclassificate fra gli Interessi attivi e proventi assimilati al fine di dare una rappresentazione maggiormente aderente alle peculiarità di tale business che vede le rettifiche di valore nette parte integrante del rendimento.
(2) Il totale Fondi propri consolidati (pari a 486.809 milioni di euro) differisce da quanto esposto nel bilancio consolidato chiuso al 31 dicembre 2015 (pari a 501.809 milioni di euro) per effetto della distribuzione di dividendi deliberata dall’Assemblea degli Azionisti della controllante La Scogliera S.p.A. in data 23 marzo 2016 per complessivi 15 milioni di euro. Le segnalazioni di vigilanza consolidate riferite al 31 dicembre 2015, come i correlati coefficienti patrimoniali, sono state rettificate, già a fine marzo 2016, per includere gli effetti della citata distribuzione di dividendi. I dati esposti relativamente a Fondi propri e coefficienti consolidati recepiscono gli effetti di tale distribuzione.
(3) Le azioni in circolazione si intendono al netto delle azioni proprie detenute in portafoglio.


KPI DI GRUPPO RICLASSIFICATI (1) NORMALIZZATIESERCIZIOVARIAZIONE
 20162015%
ROE15,5%16,3%(0,8)%
ROA2,5%1,7%0,8%
ROCA2,4%1,5%0,9%
Cost/Income ratio51,9%45,8%6,1%
Book per share11,609,2425,5%
EPS1,691,4814,2%
Dividendo per azione0,820,767,9%
Payout ratio48,8%51,3%(2,5)%

(1) Le rettifiche di valore nette su crediti afferenti l’Area NPL, pari a 32,6 milioni al 31 dicembre 2016 e a 3,6 milioni al 31 dicembre 2015, sono state riclassificate fra gli Interessi attivi e proventi assimilati al fine di dare una rappresentazione maggiormente aderente alle peculiarità di tale business che vede le rettifiche di valore nette parte integrante del rendimento.