Raggruppa le seguenti aree di business:

  • Credito medio /lungo termine, dedicata al sostegno del ciclo operativo dell’impresa con interventi che spaziano dall’ottimizzazione delle fonti di finanziamenti al sostegno del capitale circolante, fino al supporto degli investimenti produttivi;
  • Structured Finance, che supporta le imprese alla strutturazione legale, organizzativa e finanziaria di finanziamenti, sia bilateriali che in pool;
  • Workout & Recovery, si occupa della gestione delle posizioni UTP e Sofferenze di tutti i portafogli delle altre due business area del settore, nonché della gestione del runoff dei portafogli project finance, shipping e real estate.

 

DATI ECONOMICI
(in migliaia di euro)
31.12.201631.12.2015VARIAZIONE
   ASSOLUTA%
Margine di interesse8.385n.a.n.a.n.a.
Commissioni nette(5.260)n.a.n.a.n.a.
Dividendi e attività di negoziazione(173)n.a.n.a.n.a.
Margine di intermediazione2.952 n.a.n.a.n.a.
Rettifiche di valore nette per deterioramento di crediti e altre attività finanziarie(63)n.a.n.a.n.a.
Risultato netto della gestione finanziaria2.889n.a.n.a.n.a.
 
DATI ECONOMICI TRIMESTRALI
(in migliaia di euro)
4 trim. 20164 trim. 2015VARIAZIONE
   ASSOLUTA%
Margine di interesse8.385n.a.n.a.n.a.
Commissioni nette(5.260)n.a.n.a.n.a.
Dividendi e attività di negoziazione(173)n.a.n.a.n.a.
Margine di intermediazione2.952n.a.n.a.n.a.
Rettifiche di valore nette per deterioramento di crediti e altre attività finanziarie(63)n.a.n.a.n.a.
Risultato netto della gestione finanziaria2.889n.a.n.a.n.a.
 

Il margine di intermediazione del settore Corporate banking, il quale ha contributo solo per il mese di dicembre ai risultati dell’esercizio 2016, si attesta a 3,0 milioni di euro. Tale importo include per 8,5 milioni di euro l’effetto positivo dello smontamento temporale del differenziale fra il valore di fair value determinato in sede di business combination e il valore contabile dei crediti iscritti nei bilanci delle controllate.

Nel margine di intermediazione sono altresì incluse per 5,8 milioni di euro, le commissioni passive di strutturazione dell’operazione di cartolarizzazione Indigo Loan, più dettagliatamente commentata nella Parte E della Nota integrativa consolidata.

DATI PATRIMONIALI
(in migliaia di euro)
31.12.201631.12.2015VARIAZIONE
   ASSOLUTA%
Crediti in sofferenza27.260n.a.n.a.n.a.
Inadempienze probabili142.741n.a.n.a.n.a.
Esposizione scadute1.669n.a.n.a.n.a.
Totale attività deteriorate nette verso clientela171.670n.a.n.a.n.a.
Crediti in bonis netti734.012n.a.n.a.n.a.
Totale crediti per cassa verso clientela905.682n.a.n.a.n.a.
 
CREDITI CORPORATE BANKING DETERIORATI
(in migliaia di euro)
SOFFERENZE (1) INADEMPIENZE
PROBABILI
ESPOSIZIONI
SCADUTE
TOTALE
SITUAZIONE AL 31.12.2016    
Valore nominale attività deteriorate456.184265.4121.685 723.281
Incidenza sul totale crediti lordi13,5%7,9%0,0%21,4%
Rettifiche di valore428.924122.67116 551.611
Incidenza sul valore lordo94,0%46,2%0,9%76,3%
Valore di bilancio27.260142.7411.669 171.670
Incidenza sul totale crediti netti0,9%4,6%0,1%5,6%
 
KPI31.12.201631.12.2015VARIAZIONE
   ASSOLUTA%
Valore nominale dei crediti gestiti1.739.175n.an.an.a
Totale RWA settore929.337n.a.n.a.n.a.
 
KPI y/y31.12.201631.12.2015VARIAZIONE
   ASSOLUTA%
Costo della qualità creditizia0,0%n.a.n.a.n.a.
Crediti in sofferenza netti/Crediti verso clientela3,0%n.a.n.a.n.a.
Crediti in sofferenza netti/Patrimonio netto2,2%n.a.n.a.n.a.
Indice di copertura delle sofferenze lorde94,0%n.a.n.a.n.a.
Attività deteriorate/ Crediti verso clientela19,0%n.a.n.a.n.a.
Crediti deteriorati netti/Patrimonio netto14,1%n.a.n.a.n.a.
Totale RWA settore929.337n.a.n.a.n.a.